Il vino, da bevanda di Bacco a protagonista indiscusso della nostra tavola

Posted By elisa / 17 giugno 2016 / , / Comments are disabled

Alimento la cui origine affonda nella storia più antica e argomento sulle cui caratteristiche si accendono molte conversazioni, niente come il vino ci restituisce un’immagine di convivialità e allegria.

D’altro canto le sue origini sono antichissime, molte leggende infatti narrano che il frutto proibito del Paradiso terrestre fosse proprio la succulenta uva e non l’anonima mela; altri racconti indicano, invece, come inventore del vino, Noè che avrebbe pensato di salvare la vite dal diluvio universale riservandole un posto sicuro sulla sua Arca.

Niente come il vino, quindi, può considerarsi come un elemento costante sulle nostre tavole nel corso delle diverse epoche storiche.

Ma per essere arrivato sino ai giorni nostri tante sono state le evoluzioni che hanno contraddistinto la sua produzione e conservazione.

La pigiatura dell’uva con i piedi nei tini, ad esempio è una delle immagini più romantiche ed evocative delle vendemmia di un tempo, ma risale appena all’epoca dei nostri nonni.

Ai giorni nostri ovviamente la produzione si è meccanizzata e la conservazione è diventata sempre più sofisticata: siamo infatti passati dai contenitori in terracotta di epoca preistorica sino ai moderni recipienti di cemento armato e a quelli di acciaio inossidabile.

Unica costante che è rimasta nel corso delle epoche, per quanto riguarda la conservazione del vino, è la botte di legno che viene tutt’oggi preferita per le qualità che riesce ad infondere al suo prezioso contenuto.

Anche la bottiglia si è evoluta nel tempo e dal tradizionale e un po’ rustico fiasco siamo passati all’utilizzo dei comodi contenitori in cartone con rubinetto erogatore.

Quindi più praticità, come richiede il nostro stile di vita, senza perdere nessuna delle caratteristiche che fanno del vino un caposaldo della nostra tradizione culinaria. E la praticità ha un solo nome, il bag in box per vino

Insomma, sorseggiare un buon vino, che lo si preferisca bianco o rosso, conservato in botti di legno o in altro modo, è stato e resterà a lungo sinonimo di buon vivere e condivisione tra le persone.

Sending
User Review
5 (1 vote)

Comments

Comments are not allowed